Linea Eureka78 purificatori acqua

PIU' SALUTE, PIU' SICUREZZA, PIU' RISPETTO PER L'AMBIENTE

  • Perché purificare l’acqua?

Perché è l’elemento base della vita, ne vanno bevuti almeno 2 litri al giorno e sia l’acquedotto che le bottiglie presentano problemi oggettivi. Col purificatore in più c’è anche il vantaggio della comodità di non trasportare più le bottiglie e dello smaltimento della plastica.

  • L’acquedotto dice che l’acqua potabile e non ci fa male. Perché purificarla?

Perché è sotto gli occhi di tutti che dal rubinetto esce molto calcare e ci sono litri di cloro per disinfettare, per non parlare delle tubature fatiscenti. Se beviamo o mangiamo questi elementi, a lungo andare potrebbero insorgere spiacevoli sorprese nei nostri reni e non solo!

  • Quindi meglio le bottiglie?

Le bottiglie hanno un gusto migliore del rubinetto, in quanto trattate in laboratorio e “ripulite”. Resta pero’ il grave e irrisolvibile problema della gestione logistica: tutti noi vediamo ogni giorno le bottiglie ammassate nei bancali sotto al sole, una cosa molto pericolosa.

  • Cosa fa un impianto a osmosi inversa per pulire l’acqua? E la pulisce troppo?

Il circuito prevede una pompa idraulica che spinge l’acqua tramite 4 filtri: 2 pre-filtri per togliere calcare e cloro e 2 membrane osmotiche per togliere i metalli pesanti e gli inquinanti della agricoltura. I sali minerali invece restano e possono essere regolati dal tecnico tramite una apposita valvola.

  • Cosa fa l’addolcitore?

Toglie il calcare a monte, al contatore, per avere l’intera acqua di casa pulita con giovamento di tubi e elettrodomestici.

  • Che impianti esistono per la ristorazione?

Si chiamano dispenser, producono acqua a temperatura ambiente, fredda e frizzante. Sono sia sopra banco che sotto banco e puliscono tramite un sistema chiamato “MICROFILTRAZIONE”: un filtro unico in carbone attivo che dall’acqua pulisce il cloro, cattivi odori e sapori, impedisce il passaggio di tutte le particelle solide ed ogni tipo di residuo in sospensione presente nell’acqua. E’ quel processo di filtrazione che elimina tutte le particelle normalmente contenute in un liquido, con diametro superiore a 0,5 microm.

  • Gli impianti sono traslocabili da casa in casa?

Assolutamente si, basta contattare l’assistenza e fissare un appuntamento.

  • Si può avere anche l’acqua frizzante?

Si, o esternamente tramite un normale gasatore o internamente all’impianto stesso tramite una bombola interna.

  • Ci sono da fare opere murarie per installare gli impianti?

No, l’addolcitore si mette in cantina attaccandosi al tubo di entrata dell’acqua. I dispenser e l’osmosi inversa si mettono sotto al lavello e sopra va montato il classico rubinetto aggiuntivo, ma se il cliente non volesse bucare il lavello esistono altre soluzioni alternative.

Eureka78 ha la soluzione

Con Eureka78 potrai avere acqua sicura, di elevatissima qualità, priva di retrogusti e di sostanze estranee, ideale per bere e per cucinare. Acqua liscia, frizzante, fredda, calda o a temperatura ambiente direttamente dal rubinetto di casa tua, senza più il costo e l’ingombro delle bottiglie di plastica, con un risparmio per l’economia domestica e tanti benefici per l’ambiente.?

Acqua eccellente da bere con il giusto apporto di sali minerali